PIETRO TESTA (Lucca 1612-1650)
VENERE PRESENTA LO STEMMA AD ENEA 1640 circa

Acquaforte, mm 363×402.

Esemplare caratterizzato da inchiostratura nitida, con forti contrasti. Foglio mancante della parte bianca sotto l’immagine in cui compare la firma del Testa e l’indirizzo dello stampatore De Rossi. Prova stampata su bella carta avente filigrana “Tre monti sormontati da giglio in un cerchio e lettera M” databile alla metà del ‘600. Si segnala una mancanza cartacea in basso al centro.

Bibl: Cropper n° 59; Bartsch 24; Bellini n° 17
Euro: 250

STUDIO FABRIZIO PAZZAGLIA

Ci occupiamo di Arte grafica dal 1999.

DOVE SIAMO

Via Calzapalla, 1
61029 Urbino (PU)

CONTATTI
SEGUICI SU