FRANCISCO GOYA Y LUCIENTES (1746-1848)
DESCANONA 1799

Acquaforte, acquatinta e puntasecca, mm 217×150. Ottava edizione di dodici

Splendido esemplare in perfetto stato conservativo, con ampi margini oltre l’impronta del rame. Foglio nella ottava edizione di dodici che Harris definisce “Very Fine” per la qualità della resa dell’acquatinta e delle tonalità. l’ottava edizione è stata stampata dalla Reale Calcografia nel 1905 in 180 esemplari. Opera facente parte della serie dei Capricci. Tavola numero 35.

Il tema di questo foglio è la prostituzione e le sue conseguenze per uomini e donne. Come altri Caprichos, Goya continua con la questione dello sfruttamento di uomini lussuriosi da parte di donne senza scrupoli. L’autore affronta questo problema attraverso la rappresentazione di un uomo abbandonato a prostitute.

Bibl: Harris 1964 70
Euro: 450

STUDIO FABRIZIO PAZZAGLIA

Ci occupiamo di Arte grafica dal 1999.

DOVE SIAMO

Via Calzapalla, 1
61029 Urbino (PU)

CONTATTI
SEGUICI SU