EMILIO VEDOVA (1919-2006)
Il segno e l’uomo 1972

Acquaforte, acquatinta, ceramolle e riporti, mm 310×220 l’impronta, 500×350 il foglio

Acquaforte originale firmata dal maestro in basso a destra. L’opera fa parte della Cartella “Il segno e l’uomo” contenente 3 incisioni. Edizioni Ruggero Aprile, Torino.
Il soggetto presentato si intitola “che hanno percorso la strada della disuguaglianza, della repressione, dell’aborto” tirata su carta Goya Brugherio.
Esemplare 51/99 presentato in cornice mm 570×420

Euro: 350

STUDIO FABRIZIO PAZZAGLIA

Ci occupiamo di Arte grafica dal 1999.

DOVE SIAMO

Via Calzapalla, 1
61029 Urbino (PU)

CONTATTI
SEGUICI SU